sabato , 19 aprile 2014
Home » Android » I pagamenti NFC di Google Wallet introducono la compatibilità con i bancomat

I pagamenti NFC di Google Wallet introducono la compatibilità con i bancomat

Google sta spingendo notevolmente per introdurre entro la fine dle 2012 e l’inizio del 2013 la sua nuova applicazione che prende il nome di Google Wallet che permetterà di gestire gli acquisti mediante dispositivi mobili attraverso la tecnologia NFC. Google punta ad essere una delle prime aziende a fornire una propria applicazione per tale tipologia di pagamenti, visto che in America la tecnologia NFC è attualmente in fase di sperimentazione e permette già oggi di eseguire pagamenti alle macchinette, taxi e Mc Donald attraverso il proprio dispositivo mobile dotato di chip Near Field Communication.

Google sta continuando lo sviluppo di tale tecnologia, tanto che in un ultimo aggiornamento rilasciato pochi giorni fa, BigG ha esteso il supporto a tutte le tipologie di carte di credito internazionali ed anche ai circuiti bancomat delle principali banche americane. Un ulteriore passo avanti per garantire ancora maggiore copertura a tale servizio, che ora sarà usufruibile dalla maggior parte degli americani solamente acquistando un dispositivo NFC ready.

Noi italiani siamo in attesa che venga iniziata la sperimentazione di questa nuova tecnologia di , come sempre siamo in ritardo rispetto al resto del mondo, anche se sembra che gli operatori siano pronti per introdurre la fase di test di tale funzionalità NFC. Il passaggio a questa tecnologia sarà più difficile nel nostro paese in quanto a differenza dell’America, i pagamenti avvengono ancora con una percentuale elevata attraverso dei contanti, mentre negli USA ormai tutto si paga attraverso le carte di credito.