Stai leggendo
Pokemon Go trucchi, come funziona e come trovare Ditto
0

Pokemon Go trucchi, come funziona e come trovare Ditto

di El3da28 luglio 2016
Condivisioni

Pokemon Go è una delle applicazioni più amate e scaricate negli ultimi tempi da quando siamo entrati nella rivoluzione digitale, si tratta di un gioco che sta coinvolgendo milioni di persone, una vera mania che li spinge a cercare in rete trucchi Pokemon Go.

Pokemon Go, come funziona

Il funzionamento del gioco è molto semplice, una volta lanciata l’applicazione viene chiesto di creare un profilo e di personalizzare il giocatore che vogliamo essere, fin da subito, una piccola sessione guidata ci farà capire in che mondo stiamo entrando e qual è lo scopo del gioco.

La prima operazione concessa nel gioco è quella di catturare un Pokemon per capire il gameplay, dopo pochi secondi si vedrà attiva la fotocamera dello smartphone che inquadrerà il mostriciattolo presente nella stanza, poi sarà assolutamente facile lanciare una sfera e catturarlo.

pokemon go trucchi

Pokemon Go, come muoversi

Per muoversi nel gioco viene messa a disposizione una mappa attraverso all’attivazione del GPS, in questo modo potremmo muoverci nell’ambiente circostante e vedere in tempo reale dove sono i Pokemon per correre a catturarli.

Sulla mappa si noteranno anche dei punti dove è possibile trovare nuove sfere e delle palestre, dove i Pokemon possono andare per allenarsi e sfidarsi.

Pokemon Go, trucco

Se state leggendo questo articolo è perché volevate conoscere i trucchi Pokemon Go, quello che vi riveliamo oggi può essere molto interessante e serve e catturare un esemplare mutaforma non leggendario che non è possibile ottenere nell’applicazione.

Il trucco Pokemon Go è stato trovato da un hacker, il Pokemon mutaforma che manca è Ditto, un esemplare molto forte che farebbe comodo a chiunque, ebbene, Yandex FrozenAquaCat, questo il nome dell’utente che ha scovato il Pokemon ha hackerato il codice dell’applicazione ed ha trovato il mostriciattolo mancante.

L’hacker ha spiegato che ogni Pokemon ha un ID che corrisponde al numero di PokeDex, Weedle ha l’ID 13 mentre Ditto il 132, andando a modificare il client dell’applicazione da 13 a 132, tutti i Weedle diventano Ditto.

Attualmente questa funzionalità riesce a far comparire Ditto ma non permette ai giocatori di catturarlo, perché ogni volta che si lancia la sfera, l’applicazione va in crash, ma ci sono comunque lavori in corso per cercare di raggirare il problema.

A questo punto, visto la facilità con la quale questo utente è riuscito a modificare il numero ID, non ci sarebbe nulla di strano se ben presto venissero fuori altri Pokemon rari o esemplari che non nemmeno contemplati in un elenco ufficiale conosciuto a tutti.

Restiamo in attesa di ulteriori informazioni su Pokemon Go e sui trucchi Pokemon Go, che non tarderanno ad arrivare in rete nelle prossime settimane.

Condivisioni
Descrizione autore
El3da
Web editor freelance dal 2010, esperta nella stesura di contenuti SEO-friendly e guest post, da oltre sei anni grande appassionata del web, in particolare, le piace essere sempre aggiornata su ciò che accade nel mondo della tecnologia. Specializzata nella redazione di contenuti originali su varie tematiche che spaziano in diversi ambiti, anche molto diversi tra loro e nella realizzazione di articoli piuttosto complicati, anche in altre lingue. Creatrice di siti internet, e-commerce ed esperta di alcuni CMS come Wordpress, Joomla, Drupal e Prestashop.