Stai leggendo
Suarik pronto a riportare in vita il jailbreak per iOS 11
0

Suarik pronto a riportare in vita il jailbreak per iOS 11

di Newsgeek Staff8 gennaio 2018
Condivisioni

Il jailbreak è un processo, comparso per la prima volta nel 2007, che come suggerisce il nome stesso consente ai device Apple di installare applicazioni e servizi alternativi a quelli offerti dallo Store ufficiale tramite l’accesso a Cyndia, un software open surce sviluppato da Jay Freeman (noto nell’ambiente come Suarik)

Dopo anni di utilizzo, qualche mese fa era stata annunciata la fine del jailbreak preannunciata dalla sospensione di un tweak di grande importanza.

Ancora presto per annunciare la fine del jailbreak 

A ben vedere la persone che ricorrono al jailbreak sono sempre di meno. La motivazione è dovuta a due cose:in primis ios ormai sta sviluppando la sua offerta rendendola sempre più completa a questo si aggiunge il fatto che lo sblocco del device lo espone a maggiori rischi. Questo però non vuol dire che il jailbreak sia effettivamente morto e Suarik crede ancora fermamente nella sua utilità.

Come detto in precedenza, Suarik è uno degli iniziatori di Cydia ed in un post che sta circolando  su Reddit ha affermato di star lavorando nuovamente su un tool al fin di riportare Cydia sui device Apple. Per svolgere questo lavoro Suarik sarà affiancato da uno sviluppatore di cui però ancora non si conosce l’identità. Per sapere chi è il collaboratore si dovrà attendere fino al rilascio ufficiale di questo tool.

Anche se dovesse riuscire nell’impresa, il jailbreak difficilmente ritornerà di moda per cui l’azione di Suarik è da intendersi piuttosto come un’azione dimostrativa.

Condivisioni
Descrizione autore
Newsgeek Staff