Stai leggendo
Whatsapp a pagamento? Occhio alla bufala
0

Whatsapp a pagamento? Occhio alla bufala

di Newsgeek Staff8 gennaio 2018
Condivisioni

Anno nuovo solita storia, torna ancora una volta la bufala di Whatsapp a pagamento. Gia sul finire del 2017 stava girando la fake news di Whatsapp a pagamento al prezzo di 0,89 centesimi a partire dal 2018, adesso una variante di questa bufala sta iniziando a girare tra i device.

Secondo la variante introdotta da poche ore, oltre alla solita parte di testo che annuncia il pagamento di un canone annuale si aggiunge il nome di Yong Lin.

Novo messaggio solita bufala

Basta un minimo di attenzione per capire subito che si è davanti ad una notizia falsa e che l’eventuale link o SMS con cui vi comunicano la tariffa metta in pericolo la sicurezza del vostro device. Le inesattezze del messaggio sono palesi: prima di tutto Whatsapp ha sempre negato il ritorno della tariffa annuale di 0,89 centesimi, inoltre il direttore di Whatsapp non si è mai sbilanciato sull’argomento ed inoltre il nome che circola non ha nulla a che vedere con l’applicazione in questione.

Nel caso in cui vi dovreste imbattere in questo messaggio o link non perdete tempo e procedete a cancellare il messaggio. Nel caso sia un link ricevuto non apritelo per nessun motivo, in questo modo eviterete di infettare il device, avvisate inoltre la persona da cui il link è partito in quanto molto probabilmente ha già contratto il virus.

Condivisioni
Descrizione autore
Newsgeek Staff